I plugin per WordPress piratati o in gergo craccati, sono plugin di solito a pagamento che un utente riesce a scaricare da siti pirata.

I plugin di WordPress possono essere gratuiti o meno. La differenza è ovviamente anche nella qualità e nell’assistenza e nella stabilità di questi codici.

Spesso non si può fare a meno di un plugin a pagamento, ma molti utenti per non spendere pochi euro (che magari li spenderebbero in gratta e vinci), preferiscono scaricare questi codici, questi plugin, da siti pirata.

Non usare assolutamente questi plugin chiamati anche plugin nulled.

Perché è pericoloso usare i plugin nulled

Usare i plugin nulled o piratati o craccati è pericoloso perché spesso contengono malware. 

I malware sono dei codici che vengono introdotti a nostra insaputa sui nostri sistemi e provocano un danno di varia natura, anche economico.

Per esempio possono permettere all’hacker di accedere alla nostra piattaforma di WordPress, rubare i nostri dati, inviare email a nostra insaputa ai nostri utenti, etc..

Un caso simile è accaduto ad un cliente di Cagliari in Sardegna, che non capiva come mai i propri utenti lamentavano spam da parte sua che non aveva mai inviato una newsletter.  

Come difendersi da plugin nulled

Semplicemente non scaricare plugin da fonti non ufficiali e se il plugin è un noto codice a pagamento, acquistare la licenza e quindi il supporto e la sicurezza che i nostri sistemi saranno al sicuro.