Categories
Finanziamenti e Assicurazioni

Torna il silenzio assenso per l’Rc Auto

Torna il silenzio assenso per l’Rc Auto: l’assicurazione obbligatoria tornerà a rinnovarsi automaticamente alla scadenza. Un emendamento approvato dalla Commissione Attività produttive della Camera abolisce infatti il divieto di rinnovo tacito per le polizze assicurative riguardanti danni e rischi accessori per le Rc Auto. Un provvedimento già contestato dai consumatori e che verrà inserito nel Ddl Concorrenza in via di approvazione nel giro di pochi mesi.

A rischio i risparmi sulle polizze auto?

Una norma che potrebbe far tornare indietro di tre o quattro anni i prezzi delle assicurazioni auto. Da quando cioè è entrata in vigore la norma del Decreto Sviluppo 2012, governo Monti, che aboliva le clausole di tacito rinnovo del contratto di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile per veicoli a motore e natanti – i prezzi delle polizze sono scesi in media di 80 euro che corrisponde al 18,3% sul totale. Gli effetti della concorrenza insomma si sono visti eccome.

Quali sono quindi i rischi della reintroduzione del rinnovo automatico? La risposta sta nel meccanismo di funzionamento del rinnovo tacito alla scadenza. La recessione dal contratto la si poteva fare solo entro 15 giorni dalla scadenza, attraverso una raccomandata. E chi ricordava di farlo era veramente un eroe. Infatti le compagnie di assicurazione è chiaro che marciassero su questa consapevolezza. Lucrando non poco sui premi assicurativi maggiorati di anno in anno.

Leave a Reply