La surroga mutuo è semplicemente il cambio di un mutuo in uno più vantaggioso a costo zero.

Per costo zero di una surroga mutuo, ovvero il passaggio del mutuo da un istituto di credito ad un altra banca, si intende che non ci sono costi di attivazione, procedura, passaggio, notaio.

In pratica tu hai un mutuo con una banca x, sai che la banca y ti da lo stesso mutuo a condizioni migliori e quindi ad una rata più bassa; chiedi alla banca y di surrogare, vengono fatte tutte le verifiche del caso e se risulta che puoi surrogare firmi un mutuo con la banca y che corrisponde al residuo del mutuo restante con la banca x.

Esempio Pratico.

Anno stipula mutuo 2007
Importo 145.000 euro
Rata tasso fisso 700 euro
Durata 30 anni
Banca x

Siamo nel 2016
Resta ancora da pagare 100.000 euro e mancano 21 anni
La banca y di fa un fisso vantaggioso per cui la rata passa da 700 euro a 532 euro per la durata di 20 anni

Una surroga di questo tipo ti permette di:

Risparmiare 1 anno di mutuo (con la banca x mancavano 21 anni con la y la surroga termina tra 20 anni)
Risparmiare 168 euro al mese per 20 anni, ovvero 40.320 euro che restano a te e non alla banca x

Questa operazione ti starai chiedendo quanto mi costa?

Nulla!! Perché devi sapere che la surroga del mutuo è stata regolamentata dalla legge Bersani ( Legge 40/2007) e successivamente dalla Legge Finanziaria del 2008 e obbliga la banca y a pagare tutte le spese di registrazione dell’operazione comprese le spese del notaio.

Questa procedura è nota anche più semplicemente come portabilità del mutuo, quindi quando sentite parlare di surroga del mutuo fate pure riferimento alla portabilità dello stesso.


0 commenti

Lascia un commento