L’ assicurazione istantanea o contestuale è tutta italiana. L’idea viene da Neosurance, una start-up italiana in parnership con AXA.

Neurance ha vinto il Global Insurtech Award.

L’ obiettivo dell’assicurazione istantanea o contestuale è quello di fornire un risarcimento diretto e immediato a tutti coloro che hanno delle esigenze reali e concrete.

L’ assicurazione istantanea o contestuale è l’offerta rapida tagliata su misura per un’esigenza specifica. Il che vuol dire che non bisogna usarla per coprire i danni che comunque l’assicurazione ripagherà col tempo.

Una “microassicurazione”, con offerte assicurative personalizzate al momento giusto. Neosurance raccoglie le informazioni dei clienti attraverso l’IoT (Internet of Things), per cui apprende quello che il cliente fa, e cerca di immaginare quello di cui ha bisogno. E impara anche: se il cliente rifiuta la polizza su misura per le attività sportive, per esempio, smette di proporgliela ed esplora altre possibilità. Tutto questo comporta una reale creazione di un’assicurazione custom.

Per esempio: atterri a New York e hai dimenticato l’assicurazione? Appena in aeroporto dallo smartphone arriva l’offerta su misura per i 15 giorni che spenderai negli Stati Uniti.

Oppure: hai parcheggiato in un quartiere malfamato e hai alte probabilità di trovare l’auto danneggiata? Assicurazione danni per tre ore o per l’intero pomeriggio.

Per cui questa assicurazione è tarata sull’esigenza del momento e limitata esclusivamente a quelle.


0 commenti

Lascia un commento