Il TAN, tasso di interesse puro o anche tasso annuo nominale si applica a un finanziamento e rappresenta l’interesse annuo calcolato sul prestito, cioè la somma che annualmente va riconosciuta all’istituto di credito o banca che ci ha prestato i soldi.

Normalmente l’interesse non viene pagato in un’unica soluzione a fine anno, ma viene ripartito su ogni rata in scadenza.

Molto spesso si utilizza un metodo di ripartizione chiamato “piano di ammortamento alla francese” dove le prime rate sono quelle con maggior interesse che va a diminuire con l’aumentare del tempo di pagamento della rata. Ovvero un prestito a 48mesi la prima rata sarà maggiore come valore di interesse rispetto alla decima e la ventesima rata sarà superiore alla trentesima e così via.

 


0 commenti

Lascia un commento