Governo fa un passo indietro sul Pil: pronta sforbiciata allo 0,1%
Il Governo fa un passo indietro sulla crescita dell’economia italiana per quest’anno. Secondo il Il Sole 24 Ore, l’esecutivo si appresta a ridurre allo 0,1%, dall’1% stimato solo a dicembre scorso la proiezione di crescita del Pil a politiche invariate di quest’anno, con un deficit che di conseguenza lievita a 2,4%. Sono queste le proiezioni base, ancora provvisorie, del nuovo Def.
I ritocchi alle stime tendenziali legati al pacchetto crescita difficilmente potranno superare il decimale, precisa il quotidiano, indicano un obiettivo di crescita dello 0,2% e di deficit pari a 2,3%.
(articolo in fase di scrittura)
L’articolo Governo fa un passo indietro sul Pil: pronta sforbiciata allo 0,1% sembra essere il primo su Wall Street Italia.