Commerzbank e Deutsche Bank: primi contatti per storica fusione
Le autorità europee tra cui la Bce sono contrarie ma i mercati hanno accolto con favore la prospettiva di una fusione tra Deutsche Bank e Commerzbank. Le due banche sarebbe pronte a discutere seriamente di un matrimonio. Dei contatti informali avrebbero infatti già avuto luogo, secondo le indiscrezioni stampa.
Il quotidiano tedesco Welt am Sonntag è stato il primo a riferire sabato di primi contatti informali per una fusione, spiegando che i politici tedeschi si aspettano una decisione nelle prossime settimane. La stampa tedesca cita fonti interne agli istituti di credito coinvolti.

Per la precisione una fonte a conoscenza della situazione ha detto sabato al quotidiano che il management board di Deutsche Bank ha dato il via libera a intavolare colloqui esplorativi con Commerzbank. L’idea di un possibile merger non ha fatto gran che bene ai titoli in Borsa finora.
Merkel favorevole a nascita colosso da 24 miliardi di capitalizzazione
Il governo di Angela Merkel spinge per la nascita di un colosso finanziario tedesco, che risolverebbe in un colpo solo i problemi di entrambi gli istituti. Ma la Bce e la Consob tedesca Bafin preferirebbero invece che Deutsche Bank si fonda con una concorrente di un paese Ue “straniero”, diverso dalla Germania.

I sostenitori di una fusione affermano che le due banche insieme, con un capitalizzazione di mercato di oltre 24 miliardi di euro, avrebbero una quota del 20% del mercato bancario retail tedesco.
Reuters ha confermato le indiscrezioni di Welt am Sonntag: la luce verde risale in realtà a più di una settimana fa. Il settimanale avvisa che i colloqui potrebbero anche concludersi con un nulla di fatto.
Secondo il Wall Street Journal, invece, nessun mandato formale è stato lanciato dai consigli di sorveglianza delle due banche. Se così fosse, c’è da attendersi un annuncio pubblico per fare chiarezza e mettere a tacere le indiscrezioni.
A Berlino le autorità – il ministero delle Finanze da una parte e il dicastero dell’Economia dall’altra – sembrano continuare a fare pressioni incessanti sui due gruppi perché uniscano le forze. O almeno studino e valutino i vantaggi e controindicazioni di una simile operazione prima dello svolgimento delle elezioni europee di fine maggio.
L’articolo Commerzbank e Deutsche Bank: primi contatti per storica fusione sembra essere il primo su Wall Street Italia.