Brexit: oggi si vota per “no deal”. Ue pronta a considerare rinvio “divorzio”
Dopo il nuovo no del Parlamento britannico al piano di Theresa May sulla Brexit, l’Unione europea si dice pronta a ‘considerare’ un rinvio del “divorzio” se il Regno Unito lo chiederà in modo ‘motivato’.
Lo ha indicato il portavoce della Ue. Intanto oggi Theresa May tornerà alla Camera dei comuni per mettere ai voti una mozione “no-deal sì” o “no-deal no”. La premier britannica lascerà libertà di voto ai Tory, ma resta contraria a un no-deal e domani metterà ai voti un’ulteriore mozione sulla possibilità che il governo chieda un breve rinvio della Brexit.

(articolo in fase di scrittura)

L’articolo Brexit: oggi si vota per “no deal”. Ue pronta a considerare rinvio “divorzio” sembra essere il primo su Wall Street Italia.