Un buon funnel di marketing trasforma i visitatori in clienti, ma se non viene aggiornato e ristudiato costantemente questo obiettivo diventa veramente difficile da raggiungere.

E’ prassi diffusa definire il funnel all’inizio e non aggiornarlo. Questo limita la possibilità di ottenere maggiori conversioni.

La best practice è analizzare costantemente i risultati ottenuti, per vedere quanti visitatori arrivano dal punto A al punto X del sito e quali sono i percorsi di conversione che rendono di più.

Il visitatore va tenuto sotto controllo durante la sua navigazione nel funnel e nel momento in cui è possibile influenzare la decisione di acquisto è neccessario convertirlo in cliente. Dirsi e facile ma data la complessità del mercato attuale, è davvero complesso capire quando il cliente è pronto a essere ammaliato dalla nostra comunicazione.

Funnel marketing & bounce rate

Gli studi mostrano come il bounce rate medio sia del 46%, per arrivare al 98% per i blog e al 90% per le landing page.

Oggi il funnel di marketing deve, offrire una customer experience unica per ridurre il bounce rate e ottenere la conversione.

Segmentazione

Se non si sa da dove arrivano gli utenti rischi di perdere importanti opportunità di conversione e la segmentazione migliore è quella che si basa su:

  • Dispositivi: si analizza il tasso di conversione da mobile, desktop, tablet;
  • Siti referrral: i clieni possono arrivare sul tuo sito da un referral di fiducia;
  • Sorgenti di traffico: possono essere campagne di content marketing, attività SEO o altro
  • Canali a pagamento

Trova il canale che genera maggiori conversioni e ottimizzalo.

Landing page o DEM page

La landing page è elemento chiave del funnel di marketing e lo strumento che deve convertire. Se pensi di avere un bel prodotto o servizio, un contenuto valido ma non usi la landing page stai perdendo opportunità di guadagno

DEM page efficace:

  • Un form di tre campi converte il 12% in più di un form complesso;
  • Se non c’è un menu o altri link il tasso di conversione aumenta del 10%;
  • Le landing page che convertono maggiormente hanno un titolo chiaro

Scrivimi per una consulenza in Digital Marketing


Lascia un commento