Chrome è il browser più diffuso al mondo. Quasi l’80% delle pagine web sono visualizzate attraverso il browser Chrome.

Chrome è un prodotto di Google.

Da quando Google ha modificato i suoi algoritmi per dare maggior visibilità ai siti in https è successo che le nuove versioni di Chrome mostrano subito un indicazione sulla sicurezza del sito che si sta visitando.

Avere un sito non sicuro non è il massimo delle pubblicità e comporta che i nostri utenti possano spaventarsi dal messaggio che Chrome mostra se si naviga su siti http e non https.

Per questo motivo molti siti stanno migrando al protocollo https.

Tu non lo hai ancora fatto? Ti stai chiedendo quanto costa migrare un sito da http a https e quanto tempo necessita?

Pochi euro e poco tempo.