Categories
Appunti

Broker Trading Online 2017

Se vi state avvicinando da poco al mondo del trading online, è possibile che siate bombardati di informazioni, di promozioni e di offerte da parte dei broker che si occupano di trading forex.

Effettivamente, se non si hanno le giuste consapevolezze, è ben difficile cercare di destreggiarsi in maniera attenta tra le varie scelte che si hanno a disposizione di clic.

Ma come fare, allora, per poter guadagnare con il Forex, facendo un trading sicuro e senza rischi?

Cominciamo a ricordare che per poter evitare le truffe, il primo passo che dovete compiere è quello di trovare tra le migliori piattaforme trading quella che fa maggiormente per voi.

Potete selezionare il broker tra quelli più affidabili indicati su meteofinanza.com, oppure noi consigliamo Iforex.

IForex è una piattaforma mondiale, serie e affidabile con tante guide e letture che vi permettono di studiare prima ancora di provare ad operare realmente. E se lo studio non basta, come diciamo sempre noi, IForex vi permette di testare le vostre abilità con un conto demo.

Se tutto questo non dovrebbe essere sufficiente per darvi sicurezza, IForex, mette a vostra disposizione dei consulenti che guadagnano sul vostro guadagno e non sulle vostre perdite. Ecco perchè noi suggeriamo Iforex.

In Italia, l’authority che fornisce le certificazioni ad operare è la Consob: pertanto, sarà sufficiente recarsi sul sito internet consob.it, nella sezione dedicata agli albi e agli elenchi, e individuare se il broker che si è scelto di individuare sia regolarmente iscritto in esso.

Tenete inoltre conto che molti broker, per motivi di convenienza fiscale, hanno sede a Cipro: in questo caso l’ente che rilascia le certificazioni è la CySEC, e sarà proprio sul sito della CySEC che dovreste andare a controllare se il broker ha tutte le carte in regola.

L’importanza di verificare se il broker sia regolarmente iscritto agli albi e agli elenchi delle rispettive authority è estremamente importante.

L’autorizzazione ad operare è infatti concessa solo dopo che l’ente avrà verificato il rispetto di alcuni importanti requisiti in capo al broker, come la separazione dei fondi “personali” del broker, e quelli dei propri clienti.

Sempre in merito alla possibilità di poter evitare qualsiasi tipo di sorpresa sgradita, potrebbe essere utile cercare di ricordare che uno degli elementi che garantisce la migliore serenità ai trader è rappresentata dalla presenza di un valido servizio di assistenza.

Prima di aprire un conto di trading ed effettuare un versamento in esso, cercate sempre di controllare accuratamente in che modo il broker sia contattabile e dove ha sede. Avere un operatore che ha sede in Italia, che fornisce un servizio di assistenza localizzato in Italia, e che risulta essere sempre raggiungibile anche via telefono, oltre che via email, è sinonimo di qualità: non vi metterà al completo riparo dalle truffe, ma è sicuramente un buon punto di partenza per poter individuare un broker maggiormente affidabile.

Infine, tenete sempre in considerazione che una regola d’oro per poter cercare di testare la buona qualità di un broker è sempre quella di aprire un conto demo e iniziare a usare il suo servizio con denaro virtuale.

In questo modo non solamente riuscirete a comprendere se la piattaforma di trading possa effettivamente fare al caso vostro, ma potreste avere accesso a tutti i servizi riservati ai clienti, e rendervi conto di quanto possa essere “buona” l’offerta e la credibilità dell’operatore.

Leave a Reply